· 

Sono soggette a collazione anche le donazioni di modico valore, fatta eccezione per quelle disposte a favore del coniuge superstite

La Corte di Cassazione in una recente sentenza depositata il 30.1.2019 n.2700 ha censurato la sentenza della Corte di appello di Palermo, nella parte in cui aveva negato l'assoggettamento a collazione dei gioielli di famiglia donati dalla madre alla figlia, trattandosi di gioielli di modico valore rispetto all'intero asse ereditario.

La Suprema Corte invece accoglie il ricorso degli eredi affermando che  le donazioni, ancorchè di modico valore, al di fuoiri dell'eccezione per quelle fatte in favore del coniuge, sono soggette a collazione, salva espressa dispensa da parte del de cuius nei limiti in cui sia valida.

Scrivi commento

Commenti: 0