· 

Psicogenealogia-Cosa può succedere nella trasmissione dell'eredità?

La trasmissione ingiusta o peggio la spoliazione sono fattori cruciali che provocano molto spesso dei blocchi esistenziali per i discendenti.

 

L’eredità è la trasmissione dei beni accumulati dalle generazioni precedenti affinché la stirpe mantenga una certa prosperità. Usando la metafora della trasmissione dell’eredità come un flusso d’acqua (l’acqua è anche simbolo di prosperità), il dirottamento dell’eredità che svantaggia alcuni discendenti è paragonabile al dirottamento di un fiume, e all’inaridimento delle terre fino a quel momento ben irrigate. L’eredità non è altro che la trasmissione dell’energia di vita di una stirpe. Per questo motivo un suo blocco può costituire un blocco energetico e uno shock nell’evoluzione della famiglia o di un ramo familiare.

 

Secondo Marie-Noëlle Maston-Lerat, quando la trasmissione non è equa, o quando è completamente o in parte deviata, si possono costatare tra gli eredi lesi e i loro discendenti delle difficoltà di ordine diverso nella relazione con il denaro e nei confronti della riuscita economica e il successo in generale. Questi rimanderebbero alla sensazione di non aver diritto ad arricchirsi perpetuando una fedeltà familiare inconscia che tende a confermare quel credo negativo, attraverso atti sbagliati nella gestione del denaro.

 

A cura della dott.ssa Raffaella Pizzi, Psicologa

Scrivi commento

Commenti: 0