· 

Come predisporre la dichiarazione di successione in caso di obbligo di vendita di beni nel testamento?

Con la risposta n.471/19,  l'Agenzia delle Entrate risponde ad un interpello relativo ad una successione testamentaria nella quale il testatore aveva previsto un legato di credito, ossia aveva disposto che il ricavato dalle vendita  di alcuni beni immobili, curata dall'esecutore testamentario. andasse ai legatari stessi.

 

Secondo la tesi dell'interpellante, la dichiarazione di successione non avrebbe dovuto  comprendere gli immobili, oggetto di futura vendita, il cui ricavato sarebbe poi stato destinato ai legatari, poichè non si tratterebbe  di un legato immobiliare, ma di un legato di credito da sottoporre a tassazione soltanto sulle somme ricavate dalle vendite.

 

L'Agenzia delle Entrate, per contro, ha risposto affermando che sorge invece l'obbligo di presentazione della denunica di successione ed autoliquidazione delle relative imposte ipotecarie e catastali, previa trascrizione dei beni in favore dell'esecutore testamentario, poichè quest'ultimo è tenutoi a presentare la denuncia di successione ed è possessore dei beni dell'eredità, oltre che tenuto al pagamento dell'imposta di successione.

 

Una  volta venduti i beni, occorrerà presentare una dichiarazione di successione integrativa, indicando il ricavato della vendita e la relativa imposta di successione su tali somme.

Scrivi commento

Commenti: 0