Patrimonio & famiglia · 21. settembre 2021
Il cointestatario superstite di buoni postali ha diritto al rimborso dell’intera somma rispetto agli eredi?
Interessante sentenza della Corte di Cassazione n.24639, depositata il 13.9.2021, perchè ha ad oggetto il rimborso dell'intera somma da parte del cointestatario di buoni postali alla morte dell'altro cointestatario. La Corte respingerà le tesi delle Poste Italiane sotto tutti i profili di censura alla sentenza della Corte d'appello, con argomentazioni convincenti e condivisibili, anche se nella fattispecie c'era la clausola che legittimava la facoltà di pari rimborso.
Patrimonio & famiglia · 14. settembre 2021
E’ valido il trasferimento di immobili in sede di separazione consensuale o divorzio congiunto?
La Corte di Cassazione, a Sezioni Unite, con la sentenza n. 21761 del 29.7.2021, risolve un contrasto giurisprudenziale circa la possibilità per i coniugi di trasferire beni, o quote, in forza del provvedimento di omologa o sentenza di divorzio, senza necessità di ricorrere al Notaio. E' stato definitivamente abbandonato l'orientamento secondo il quale l'accordo dei coniugi, nel contesto della separazione e divorzio, era da ritenersi un preliminare di cessione e non un trasferimento.
Patrimonio & famiglia · 07. settembre 2021
Il pignoramento della casa in comunione dei beni è limitato al 50% della quota del coniuge debitore?
La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 20845 del 21.7.2021, ribadisce il principio secondo il quale il pignoramento non è circoscritto al 50% del bene facente parte della comunione, ma l'esecuzione forzata colpirà l'intero, con diritto del coniuge non debitore alla liquidazione del ricavato dalla vendita nella misura del 50% di sua spettanza. Le argomentazioni si incentrano sul fatto che la comunione è una convenzione le cui quote sui beni nascono in sede di scioglimento/vendita.
Patrimonio & famiglia · 31. agosto 2021
Fondo patrimoniale: quando si rischia l'ipoteca e il pignoramento ?
La fattispecie in esame tratta di un’esecuzione dei beni del fondo per inadempimento delle rate di un mutuo, la cui ipoteca gravava sui beni stessi riproponendo nuovamente l’annosa discussione sull’interpretazione da dare alla locuzione dei bisogni della famiglia di cui all’art. 170 c.c. ed a chi spetti la prova dell'estraneità e consapevolezza di tale estraneità in capo al creditore. Nella fattispecie, come spesso si riscontra, è mancata la prova da parte dei costituenti il fondo patrimoniale.
Patrimonio & famiglia · 27. luglio 2021
La donazione indiretta dell'immobile rientra nella comunione dei beni ?
Interessante ordinanza della Corte di Cassazione n.20336/2021 del 16.7.2021, con la quale la Suprema Corte prende posizione sulla esclusione o meno, dalla comunione legale dei beni, di un immobile acquistato dopo il matrimonio, ma con prevalenza del denaro proveniente dai genitori di uno dei coniugi. La Corte preciserà che la proprietà personale si estenderà nei limiti del denaro oggetto di donazione indiretta, mentre la proprietà residua ricadrà nella comunione legale dei beni.
Patrimonio & famiglia · 20. luglio 2021
Caparra confirmatoria, quali consigli per il venditore?
La Corte di Cassazione, con la sentenza depositata il 7.7.2021, n.19265, prende in esame una controversia nella quale a fronte di un preliminare inadempiuto ed una caparra non incassata nei termini, il promittente venditore aveva chiesto ed ottenuto un'ingiunzione di pagamento per l'importo della caparra. Il promittente acquirente aveva proposto opposizione all'ingiunzione, poi accolta in appello sul presupposto della natura reale della caparra che imporrebbe l'onere di versare l'assegno subito
Patrimonio & fisco · 13. luglio 2021
Benefici prima casa: come evitare la decadenza?
Con sentenza n.18939 del 5 luglio 2021, la Cassazione prende posizione sulla decadenza dell'agevolazione prima casa, offrendone un'interpretazione restrittiva, precisando, in particolare, che per non decadere non basta acquistare un altro immobile entro l'anno dalla vendita del precedente, ma occorre trasferivi la residenza, essedo irrilevante svolgere l'attività lavorativa in detto Comune. Si tratta di interpretazione condivisibile perchè in linea con l'impianto normativo di natura eccezionale
Patrimonio & famiglia · 06. luglio 2021
Il convivente ha diritto al rimborso delle spese fatte nell'immobile dell'ex compagna?
Interessante sentenza della Corte di Cassazione, n.18721 dell'1.7.2021, la quale ritorna su un tema spinoso, quale quello del recupero delle spese fatte nell'immobile di proprietà esclusiva di uno solo dei conviventi alla cessazione del rapporto. La Corte, con argomentazioni opinabili, ritiene ricomprendere la spesa fatta nell'alveo delle obbligazioni naturali e quindi respingerà il ricorso dell'ex convivente, il quale aveva nella ristrutturazione speso una somma di oltre 80.000,00 euro.
Patrimonio & fisco · 29. giugno 2021
Il Trust auto-dichiarato è soggetto all'imposta di successione?
Interessante ordinanza della Corte di Cassazione n.16688 del 14/6/2021 con la quale viene presa posizione relativamente alla tassazione del trust autodichiarato. Vene abbandonato l'orientamento secondo il quale l'imposta andava applicata per il solo fatto di aver costituito un vincolo di destinazione, abbracciandosi l'orientamento opposto con il quale si afferma che l'obbligo impositivo scatta solo a fronte di un trasferimento di ricchezza che si verificherà solo alla scadenza del trust.
Patrimonio & fisco · 22. giugno 2021
Quale tassazione al riconoscimento della quota all'erede escluso dal testamento?
Interessante sentenza della Corte di Cassazione (n.16028 del 9,6.2021) con la quale viene presa posizione su una questione relativa alla tassazione della cessione di una quota di eredità all'erede pretermesso da un testamento. La Cassazione esclude la natura di transazione ed afferma la natura di negozio atipico con prevalente contenuto remissorio, respingendo il ricorso dell'Ufficio che rivendicava una maggior imposizione.

Mostra altro