Patrimonio & famiglia

Patrimonio & famiglia · 19. ottobre 2021
Fondo patrimoniale: può essere accolta la revocatoria anche se il credito risulta diminuito?
Interessante sentenza della Corte di Cassazione (n.26310 del 29.9.2021) in quanto accoglie il ricorso dell'Agente di Riscossione a proposito della revocatoria di un fondo patrimoniale, nonostante il credito nelle fosse risultato decisamente ridotto, rispetto alla pretesa inziale. La Corte preciserà che è irrilevante l'ammontare del credito, mentre è rilevante la ricostituzione della garanzia volta a promuovere efficacemente l'azione esecutiva.
Patrimonio & famiglia · 12. ottobre 2021
Il progetto di come utilizzare i beni in futuro, integra un testamento?
Con la sentenza n.25936/21, depositata in data 24.9.2021, la Corte di Cassazione prende in esame una fattispecie particolare, quale quella della qualificazione di uno scritto lasciato dalla madre ai figli, ravvisando nella caso in esame un mero progetto di godimento dei beni e non un'effettiva volontà di disporre degli stessi per il tempo successivo alla morte. La Corte ribadirà che il testamento deve contenere una precisa manifestazione di volontà definitiva sui beni per dopo la morte.
Patrimonio & famiglia · 05. ottobre 2021
Comunione legale: il coniuge diventa proprietario della casa costruita sul terreno dell’altro?
Con la sentenza della Corte di Cassazione, n.22193/21, depositata in data 3.8.21, è stata respinta la domanda del coniuge volta ad ottenere il riconoscimento della comproprietà del bene costruito su terreno di proprietà esclusiva dell’altro coniuge, nonostante la costruzione fosse realizzata in regime di comunione dei beni. Il coniuge può richiedere, se provato, il rimborso delle spese per materiali e manodopera, ma non il diritto di proprietà, il quale è acquisto dall'altro per accessione.
Patrimonio & famiglia · 28. settembre 2021
Conto cointestato fra coniugi: quando il fisco può contestare la tassazione?
Con la sentenza n.25684 del 22.9.2021, la Corte di Cassazione ha affermato il principio secondo il quale in mancanza di prova della donazione indiretta (e non la mera presunzione), le somme prelevate dal conto cointestato da parte del coniuge non proprietario, sono assoggettabili a tassazione. La ragione si riscontra nel fatto che la somma di cui il contribuente (coniuge non proprietario) si è indebitamente appropriato in danno dell'altro, è atto assoggettabile a tassazione.
Patrimonio & famiglia · 21. settembre 2021
Il cointestatario superstite di buoni postali ha diritto al rimborso dell’intera somma rispetto agli eredi?
Interessante sentenza della Corte di Cassazione n.24639, depositata il 13.9.2021, perchè ha ad oggetto il rimborso dell'intera somma da parte del cointestatario di buoni postali alla morte dell'altro cointestatario. La Corte respingerà le tesi delle Poste Italiane sotto tutti i profili di censura alla sentenza della Corte d'appello, con argomentazioni convincenti e condivisibili, anche se nella fattispecie c'era la clausola che legittimava la facoltà di pari rimborso.
Patrimonio & famiglia · 14. settembre 2021
E’ valido il trasferimento di immobili in sede di separazione consensuale o divorzio congiunto?
La Corte di Cassazione, a Sezioni Unite, con la sentenza n. 21761 del 29.7.2021, risolve un contrasto giurisprudenziale circa la possibilità per i coniugi di trasferire beni, o quote, in forza del provvedimento di omologa o sentenza di divorzio, senza necessità di ricorrere al Notaio. E' stato definitivamente abbandonato l'orientamento secondo il quale l'accordo dei coniugi, nel contesto della separazione e divorzio, era da ritenersi un preliminare di cessione e non un trasferimento.
Patrimonio & famiglia · 07. settembre 2021
Il pignoramento della casa in comunione dei beni è limitato al 50% della quota del coniuge debitore?
La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 20845 del 21.7.2021, ribadisce il principio secondo il quale il pignoramento non è circoscritto al 50% del bene facente parte della comunione, ma l'esecuzione forzata colpirà l'intero, con diritto del coniuge non debitore alla liquidazione del ricavato dalla vendita nella misura del 50% di sua spettanza. Le argomentazioni si incentrano sul fatto che la comunione è una convenzione le cui quote sui beni nascono in sede di scioglimento/vendita.
Patrimonio & famiglia · 31. agosto 2021
Fondo patrimoniale: quando si rischia l'ipoteca e il pignoramento ?
La fattispecie in esame tratta di un’esecuzione dei beni del fondo per inadempimento delle rate di un mutuo, la cui ipoteca gravava sui beni stessi riproponendo nuovamente l’annosa discussione sull’interpretazione da dare alla locuzione dei bisogni della famiglia di cui all’art. 170 c.c. ed a chi spetti la prova dell'estraneità e consapevolezza di tale estraneità in capo al creditore. Nella fattispecie, come spesso si riscontra, è mancata la prova da parte dei costituenti il fondo patrimoniale.
Patrimonio & famiglia · 27. luglio 2021
La donazione indiretta dell'immobile rientra nella comunione dei beni ?
Interessante ordinanza della Corte di Cassazione n.20336/2021 del 16.7.2021, con la quale la Suprema Corte prende posizione sulla esclusione o meno, dalla comunione legale dei beni, di un immobile acquistato dopo il matrimonio, ma con prevalenza del denaro proveniente dai genitori di uno dei coniugi. La Corte preciserà che la proprietà personale si estenderà nei limiti del denaro oggetto di donazione indiretta, mentre la proprietà residua ricadrà nella comunione legale dei beni.
Patrimonio & famiglia · 20. luglio 2021
Caparra confirmatoria, quali consigli per il venditore?
La Corte di Cassazione, con la sentenza depositata il 7.7.2021, n.19265, prende in esame una controversia nella quale a fronte di un preliminare inadempiuto ed una caparra non incassata nei termini, il promittente venditore aveva chiesto ed ottenuto un'ingiunzione di pagamento per l'importo della caparra. Il promittente acquirente aveva proposto opposizione all'ingiunzione, poi accolta in appello sul presupposto della natura reale della caparra che imporrebbe l'onere di versare l'assegno subito

Mostra altro